Giovedì, Gennaio 15, 2015 Super User PORTE 1576
Fabbro Milano Serrature Porte : Può anche capitare di rendersi conto troppo tardi di aver acquistato una porta con una serratura non idonea o addirittura non funzionante. Questo può accadere perché non si è prestata sufficiente attenzione al momento dell’acquisto oppure perché dopo il montaggio le esigenze sono cambiate o ci si è resi conto che non si erano presi in considerazione dei fattori importanti. Anche le dimensioni sono importanti, soprattutto nel caso delle sostituzioni, se non valutiamo bene le misure ci ritroveremo con una serratura che non si colloca adeguatamente nella sua giusta sede. Anche la scelta del lato della porta a volte può sfuggire e creare fastidiosi inconvenienti. Per progettare, sostituire, riparare, o anche per una semplice consulenza è meglio rivolgersi ad un fabbro che grazie alla sua competenza eviterà di farci incorrere in errori evitabili.

Il cosiddetto “taglio termico” è l’escamotage tecnico attraverso cui vengono migliorate le qualità delle finestre in alluminio, in termini di tenuta rispetto alle temperature. L’alluminio, infatti, pur essendo un ottimo materiale per la sua leggerezza, solidità, convenienza e durevolezza, ha questo difetto: essendo un conduttore termico, tende a ristabilire un certo equilibrio tra la temperatura degli ambienti interni e quella dell’esterno, trasportando fuori parte del calore, quando dentro la temperatura è parecchio più alta. Tale dispersione, che l’alluminio crea, può essere evitata utilizzando, per l’appunto, la strategia del taglio termico, la quale fondamentalmente consiste in questo: vengono posizionate delle barrette di poliammide (un particolare tipo di plastica termo-isolante) nel profilo delle finestre, in modo che il flusso termico dell’alluminio venga interrotto, tagliato, e il calore mantenuto nell’ambiente interno.